Kit accessori per AR15 custom

Clicca per ingrandire l'immagine

COME NASCE LA LINEA AR15

Dopo la diffusione del fucile da tiro dinamico, i tiratori iniziano a cimentarsi nel tiro dinamico ma con carabina semiautomatica.

Nasce così l’esigenza di realizzare degli accessori rifle specifici per competizioni da tiro dinamico: il primo passo fu prendere un ar15 e cucirgli addosso dei componenti che migliorassero il funzionamento, apportando modifiche per perfezionare le performance di tiro, il tutto senza tralasciare un design non comparabile a quello di altre aziende.

Il debutto del fucile allestito con i componenti Toni System si realizzò nel campionato italiano Rifle standard con il nostro tiratore Paolo Zambai, che si classificò al secondo posto.

Il fucile preparato per quell’evento fu allestito completamente con accessori di color rosso, che in mezzo a tutte le altri armi in gara con colori neri, non passò inosservato. Da lì iniziò la diffusione dei componenti rifle Toni System.

ELENCO ACCESSORI

Componente essenziale per un Rifle è il tubo astina, disponibile in 5 misure. A differenza di tutti i rail in commercio, che sono per lo più squadrati, la nostra astina ha una forma tubolare con diametro 50mm che permette di avere un comfort superiore e dà la possibilità di poter tirare con il braccio completamente teso. L’astina è totalmente alleggerita tramite asole che permettono un miglior raffreddamento dell’arma. Inoltre il tubo astina presenta dei fori filettati, ogni 22,5° (in un cerchio ce ne sono 16) dove possono essere alloggiati svariati accessori. Il fissaggio sulla canna avviene tramite una boccola filettata (burrel nut) che tiene la canna ancorata all’upper dell’ar15. Sopra viene inserita un’altra boccola dove passa anche il tubo gas e sopra ancora viene inserito il tubo astina. Con questo sistema la canna diventa flottante e aumenta così la precisione. Sul tubo astina possiamo applicare basi picatinny di varie lunghezze, che possono essere utilizzate per il montaggio di torce, laser, red dot, maniglie, portacinghie, ecc.

Sul tubo astina si può inoltre applicare il nostro sistema di mira brevettato. La bindella Tonisystem deriva dallo stesso concetto che abbiamo utilizzato per la bindella da caccia. Questo sistema permette di aumentare la velocità di ingaggio del bersaglio. In alcuni casi sul rail si possono montare due bindelle poste a 45 gradi l’una dall’altra e applicare su una il mirino con fibra da 1mm per i tiri da lunga distanza, e sull’altra il mirino con fibra da 1,5mm per tiri a breve distanza. Le nostre bindelle hanno inoltre la possibilità di regolazione sia in altezza che in deriva, a destra e sinistra, spostando solo la tacca di mira.

Un altro accessorio utile quando viene sostituita l’astina è senza dubbio il gas block, realizzato in due versioni, normale o regolabile. La versione normale rispetto all’originale è realizzato con dimensioni ridotte e viene nascosto dall’astina. La versione adatta per il tiro dinamico è quella regolabile che, oltre ad avere dimensioni ridotte, ha la possibilità di regolare il flusso del gas che serve per il ciclo dell’arma, in modo tale da ridurre al minimo il rinculo.

Un elemento importante sono i calci, realizzati in due versioni: fisso e regolabile. Le versioni fisse sono disponibili in 3 lunghezze diverse: corto, medio e lungo, a seconda della corporatura del tiratore. Il calcio fisso ha una caratteristica decisiva in quanto è perfettamente in asse con la canna quindi anche quando c’è il bisogno di ruotare il fucile per utilizzare un altro organo di mira posizionato in un’altra angolazione, la distanza tra occhio e appoggio sulla guancia rimane invariata ed inoltre non si ha la sensazione del gioco che hanno i calci originali in plastica. La versione regolabile invece, è ideale per armi dedicate al tiro sniper dove c’è l’esigenza di fare svariate regolazioni per trovare il settaggio corretto del calcio. Le regolazioni permesse sono altezza, lunghezza e posizionamento del calciolo in 3 posizioni.

L’impugnatura è stata realizzata con un concetto ben preciso: il massimo comfort per il tiratore. L’impugnatura è composta da corpo centrale e dalle guancette intercambiabili prodotte in due versioni: vibram, per chi punta a una impugnatura con molto grip e una presa veloce in qualsiasi condizione, e X3D per una presa con il massimo del comfort e ideale per il tiro da fermo. Il montaggio avviene senza alcuna modifica strutturale dell’arma, ma soltanto sostituendo l’impugnatura originale.

La minigonna serve principalmente per due scopi: il primo è aumentare la velocità nell’inserimento del caricatore e di aumentare lo spazio nella parte della guardia del grilletto. Realizzata in un pezzo unico, è di facile montaggio tramite la sostituzione della guardia originale. A differenza delle altre esistenti in commercio realizzate in plastica, questo prodotto ha una larghezza che permette di utilizzare gli accoppiatori per i caricatori come quelli in foto, senza causare urti durante il cambio caricatore.

Gli attacchi 30° e 45° sono composti da più parti assemblate, e permettono di montare sull’arma un sistema di puntamento (in genere red dot) inclinato a 30 o 45 gradi ma sempre centrato con l’asse della canna. Viene utilizzato quando si ruota l’arma.

Nel tiro dinamico a volte c’è l’esigenza di mirare con l’ottica per sparare a bersagli che hanno distanze completamente diverse. Cambiare continuamente lo zoom con le ottiche originali rimane un movimento troppo lento in certe situazioni. Grazie alla leva maggiorata per ottica ToniSystem è possibile usare lo zoom in modo più veloce e immediato. È disponibile in vari diametri: 42mm, 43mm, 44mm, 45mm, 46mm e 46,75mm.

Per le ottiche è disponibile inoltre una livella per ottica con diversi diametri, per posizionare l’ottica in posizione più orizzontale possibile rispetto al piano del terreno.

La leva di armamento viene montata sostituendo la leva originale e questa permette di armare più velocemente la carabina, in quanto la superficie di appoggio è maggiore.

Un altro accessorio è la leva ambidestra che viene fissata sul bolt catch originale e permette di bloccare e sbloccare l’otturatore sia con mano destra che con mano sinistra. Il montaggio avviene senza smontare l’arma.

Il pulsante maggiorato viene sostituito all’originale e aumenta la superficie di appoggio del dito per lo sgancio caricatore. Viene applicato sull’arma sostituendo il pulsante originale senza alterarne le caratteristiche.

Il pad maggiorato consente di aumentare la capacità del caricatore fino a 7 colpi. Disponibile per ora solo per caricatore MAGPUL gen. 3.

Il kit molle infine, serve a rendere più morbido lo scatto dell’arma senza tralasciare la sicurezza. Nel kit sono presenti 4 molle: 2 molle cane con 2 gradazioni di durezza, una sport più leggera per uso agonistico e una tactical di colore rosso, per un uso operativo. Gli altri due pezzi disponibili sono la molla grilletto e molla disconnettore.

Ricordiamo che tutti i pezzi citati sono disponibili nei colori: Nero, Silver, Sabbia, Rosso, Blu, Verde, Arancio, Viola.